Come fare per...


Richieste Certificati Casellario Giudiziale e Carichi Pendenti
A chi rivolgersi

Ufficio Casellario Giudiziale

Ubicazione: Piazza Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, 1
Piano: 1
Stanza: 1.27
Attività svolte:

Si occupa della ricezione delle richieste e rilascio certificati e visure del Casellario Giudiziale e dei carichi pendenti richiesti dai privati e dalle Pubbliche Amministrazioni e relativi adempimenti statistici.

Orario al pubblico:

Nei giorni Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 8:30 alle 13:00.

Nei giorni Martedì, Giovedì dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 16:00.
NB: Nella fascia pomeridiana dalle 14:30 alle 16:00 verrà assicurata la ricezione delle istanze e la consegna delle certificazioni  già richieste, non si rilasceranno certificati con carattere di urgenza.
Email: casellario.procura.arezzo@giustizia.it
PEC: casellario.procura.arezzo@giustiziacert.it
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Sig. Claudio Marino (Funzionario Giudiziario)
    Incarico: Responsabile
  • Sig.ra Stefania Bennati (Operatore Giudiziario)
    Incarico: Addetto
Che cos'è il Casellario GiudizialeIl casellario giudiziale è un ufficio che registra e conserva i dati relativi ai precedenti penali delle persone, che si ricavano dalle sentenze e dai decreti di condanna irrevocabili oltre ad informazioni attinenti alle limitazioni della capacita’ di agire in materia civile (ad. es. interdizione legale). Il casellario giudiziale centrale si trova presso il Ministero della Giustizia, a Roma Il casellario giudiziale locale si trova presso ogni Procura della Repubblica e iscrive i provvedimenti delle persone nate nel territorio sul quale è competente (il circondario). Per i minorenni esiste un casellario separato, presso ogni Procura della Repubblica dei Tribunali dei Minorenni.
I certificatiIl casellario giudiziale produce tre tipi di certificato:
  1. certificato generale, che riporta tutte le iscrizioni risultanti a nome del richiedente in materia penale, civile ed amministrativa;
  2. certificato penale, che riporta solo le iscrizioni relative a condanne penali irrevocabili;
  3. certificato civile, nel quale sono riportate le iscrizioni relative a provvedimenti civili o che comunque limitano la capacità civile del condannato.

TUTTE le informazioni contenute nei certificati del casellario, POSSONO ESSERE AUTOCERTIFICATE, ai sensi dell’art. 46 decreto legislativo n. 445 del 28/12/ 2000.

Chi può richiederliChiunque, in qualunque ufficio locale, a prescindere dalla residenza e dal luogo di nascita, può richiedere il certificato relativo alla propria posizione. Occorre sempre produrre un documento di identità.
Se la richiesta è presentata da un delegato occorre, oltre alla richiesta firmata dall’interessato con fotocopia di un suo documento di identità, anche la delega a richiedere (ed eventualmente anche a ritirare) il certificato, firmata dal richiedente. Il delegato dovrà avere con sé il proprio documento di identità.
Chi li rilasciaIl casellario locale in cui la persona si trova, indipendentemente dal luogo di nascita o di residenza.
Orario ritiro CertificatiCompatibilmente con il carico di lavoro e con la situazione di grave carenza dell'organico, i certificati vengono rilasciati dopo 3 giorni liberi dal deposito della richiesta. Il certificato richiesto con urgenza, viene rilasciato di norma nei giorni di martedi’ e giovedi’ nella fascia oraria ricompresa tra le ore 8,30 e le ore 12,30, nei giorni di lunedi’, mercoledi’ e venerdi’ nella fascia oraria che va dalle ore 8,30 alle ore 13,30.
Modalità

I certificati del casellario e dei carichi penali pendenti possono essere richiesti:

  • allo sportello del casellario:in questo caso, occorre usare il modello disponibile allo sportello oppure scaricabile dal sito. occorre allegare alla richiesta le marche necessarie, come indicato sopra. Se si delega qualcuno, occorre anche la delega firmata come spiegato sopra:a mezzo posta: si può richiedere il certificato a mezzo posta, scaricando il modello dal sito, compilandolo e spedendolo all’indirizzo: “Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo – Ufficio del Casellario Giudiziale – PIAZZA FALCONE E BORSELLINO N° 1 - 52100 AREZZO”. Nella busta andranno inserite le marche necessarie, come sopra indicato e una busta preaffrancata e preindirizzata per la risposta. ATTENZIONE: Le richieste incomplete e prive degli allegati e delle marche non verranno prese in considerazione. Il certificato non verrà restituito a mezzo posta se il nominativo del destinatario è diverso da quello del certificato.
  • tramite il servizio di prenotazione Online collegandosi al sito:

https://certificaticasellario.giustizia.it/sac

Per il ritiro occorre presentarsi allo sportello consegnando il modulo firmato, un documento di riconoscimento, l'evenutlae delega al ritiro e le marche da bollo necessarie. 

 

 

Norme fiscali

Certificato Marche Diritti

Per tutti i certificati URGENTI

1 marca di € 23,68

per tutti i certificati SENZA URGENZA

1 marca di €19,84

I certificati richiesti con urgenza sono rilasciati in giornata Quelli richiesti senza urgenza dopo 3 gg.lavorativi.

Esenzioni: ATTENZIONE, ai sensi dell'art. 689, comma 1, codice di procedura penale, nella domanda non è necessario specificare l'uso che del certificato si intende fare ad eccezione dei casi in cui si vuole godere dell’esenzione fiscale.

Il certificato ad uso adozione è esente da bollo e diritti.

Orario di apertura al pubblico

Dal 25 settembre 2017 l’Ufficio del Casellario Giudiziale del Palazzo di Giustizia seguirà il seguente orario: il lunedì, mercoledì, venerdi dalle ore 8,30 alle ore 13,00; il martedì e giovedì dalle ore 8,30 - 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,00. Nella fascia oraria pomeridiana dalle 14:30 alle 16:00 non si rilasceranno certificati con carattere di urgenza.

Servizi per i cittadini